// post...

Mano sinistra

Astenuto

“Io mi asterro’ dal voto” ai 4 referendum sulla fecondazione assistita: lo ha detto il leader della Margherita, Francesco Rutelli aggiungendo che “il si’ fa un macello e produce una legislazione inaccettabile”.

Come volevasi dimostrare. Il cannavale dela politica italiana continua la sua marcia al centro, contro gli opposti estremismi. Lui si astiene, come un pretucolo di fronte al sesso o un vegan di fronte alle salsicce. Io non ce l’ho con questo tizio, come non posso avercela con un topo se decide di vivere nelle fogne. Si tratta di inclinazione naturale, alle cazzate l’uno, alle fogne l’altro. Io me la prendo con chi crede che sia con tali interlocutori che bisogna discutere di programmi e scendere a patti per costruire l’Italia prossima ventura. Mi ricordo che un paio di anni fa, in occasione della famosa manifestazione dei 3milioni a Roma, incontrai casualmente Nanni Moretti, mentre lo avvicinavo per avere una foto tra lui e Pancho Pardi , gli dissi: Caro Nanni, ecco, siamo la sinistra italiana”, lui rispose “dire una cosa del genere proprio oggi mi pare inopportuno”.
Quella volta non mi sbagliavo di molto. Oggi quella che sembrava una grande sinistra popolare si rivela un polpettone insipido tirato su a forza di rutelli/e/marini.
Sono d’accorto con te rutelli, astieniti. Ma non solo dal referendum. Da tutto.

Nessun tag associato a questo articolo

Commenti

Un commento per “Astenuto”

  1. avrei voluto scriverle io queste parole.

    Scritto da monioo | Giugno 15, 2005, 17:55

Scrivi un commento

Ultimi commenti

  • st patricks day shirts calgary: pregancy is quite critical and also requires more of your time so...
  • menta: Ciao popolo del formaggio no. Io rispetto chi lo mangia ma anche chi non lo ritiene cibo...
  • Giulio: Ciao a tutti. Volevo chiedere una cosa un pò particolare, a me i formaggi stagionati non...

Poesie da decubito su Facebook