// archivio per autore

azael

azael ha scritto 315 articoli per Terzadicopertina

Blog day awards 2006 e ciccioli

Macchianera ripropone il giochino del premio ai blog ed approfittando della ricorrenza amena del BlogDay approfitto per eleggere i “terzadicopertina blog day awards and everybody y portugal”…Di seguito le mie segnalazioni. Valide come proposte di lettura. Valide anche per un buono pasto presso la mensa “Funghi e orchidee”. Valide insomma.Miglior blog tecnico: www.fogliata.net […]

La Grande Migrazione

Oggi, da qualche parte nella valle del Serengeti, uno gnu si sveglia e decide che il suo posto non è più quello. L’ungulato si alza sulle esili e lunghe zampe, getta uno sguardo ai suoi zoccoli e inizia a galoppare, senza voltarsi indietro.
Oggi , da qualche parte al […]

Così, tra virgolette

E poi c’è la gente che quando parla mette tutto tra virgolette.
Che ti sta spiegando quanto è buona la carne del maiale e inevitabilmente finisce per mettere il maiale tra virgolette. Che magari in testa pensa che a lui ciò che pensi fa ribrezzo, ma che quando spara la voce gli viene fuori in un […]

Nessuna perdita a pagina 7

Ad ogni guerra, puntuale come la morte, arriva l’articolo che descrive l’avveniristica potenza delle armi in campo. Super missili rotanti, bombe penetranti laser-guidate, carri armati blindati antimissili, tutti con una propria scheda dettagliata: peso, esplosivo, gittata, tutto ciò che serve per alimentare lo stupore compiaciuto del lettore da ombrellone. E non bastano le descrizioni, e […]

Nessuna amnistia

Israele bombarda il Libano. Decine di morti.Ora rischia la C1 e 6 punti di penalizzazione.
Con l’ONU non si scherza.

Vincere per non doverlo più fare

Chi nell’82 non c’era non può capire.
Aver vinto il mondiale da bambino e rivincerlo dopo cinque lustri è come aver chiuso un ciclo. Un ciclo che ha segnato una generazione come una interminabile maledizione.
La vittoria dell’82 ha chiuso definitivamente il dopoguerra e ha dato inizio ai drammatici anni ottanta, ha fatto credere a un’intera nazione […]

Giochiamo all’Iraq

Tassisti “Saremo il vostro Iraq“Ok, chi fa il morto?

Spacciatori di salute

I farmacisti promettono lotte e insurrezioni a seguito della liberalizzazione della vendita dei farmaci da banco.Dicono che temono per la salute degli italiani. Dicono che il ruolo del farmacista è necessario per orientare i cittadini sul corretto uso delle medicine. Dicono che in un supermercato la gente assalirebbe gli scaffali per fare incetta di aspirine.Qualche […]

Retequattro

Parte la campagna di Emilio Fede per evitare che Retequattro venga dirottata sul satellite.Io la appoggerò.Il satellite non ha colpe.

Intellettuali comunisti e terroni

Referendum. Emilio Fede al TG4: "Abbiamo perso perchè il quesito era troppo complicato"Calderoli era convinto che si votasse per la monarchia.Speroni invece ha scelto la traccia su Pascoli.

Ultimi commenti

  • st patricks day shirts calgary: pregancy is quite critical and also requires more of your time so...
  • menta: Ciao popolo del formaggio no. Io rispetto chi lo mangia ma anche chi non lo ritiene cibo...
  • Giulio: Ciao a tutti. Volevo chiedere una cosa un pò particolare, a me i formaggi stagionati non...

Poesie da decubito su Facebook