Catenarie? Scegli il fai da te

Arriva la bella stagione, e sopratutto in un momento come questo le catenarie stanno diventando un oggetto di alto interesse sia per i privati, che vogliono abbellire il proprio giardino, e sia i locali pubblici, ristoranti e bar in primis, che avranno probabilmente la necessità, nei mesi a venire, di sfruttare gli spazi esterni. Le catenarie consentono di coprire ampie metrature e sono estremamente flessibili, oltre che dare un aspetto festoso ed originale al proprio patio, terrazzo, portico o spazio esterno in generale.

Interessanti sono le soluzioni fai da te, che consentono di scegliere:

  • metratura del cavo elettrico
  • colore
  • posizionamento della lampadine
  • colore lampadine

Si può quindi spaziare da un bianco elegante ad un effetto multicolore, ed uno dei grandi vantaggi di questa soluzione (contrariamente a quanto accade, ad esempio, per le luci che utilizziamo per addobbare l’albero di Natale) è quello del funzionamento indipendente di ciascuna lampadina: se una non funziona, le altre continuano ad illuminarsi

E che dire poi delle tipiche lampadine con filamento a vista, che danno quel tocco di vintage? Ultimamente sono molto apprezzate, con il loro stile retro ma anche elegante e raffinato, per una soluzione di illuminazione low cost fai da te che ti consente di risparmiare davvero molto e, al tempo stesso, riuscire a distribuire in modo uniforme e puntuale l’illuminazione del tuo ambiente esterno.

Le catenarie ad uso esterno devono avere il requisito indispensabile di resistere alla sospensione, e pertanto devono essere dotate di cavo in PVC antistrappo resistente, ed agli agenti atmosferici: occhio quindi alla certificazione IP65, che mette al riparo da eventuali danni dovuti all’esposizione al sole, alla pioggia o, in caso di installazione in località vicine al mare, alla salsedine.