Perchè sostituire i vecchi tubi neon con i nuovi tubi LED?

Investire qualche decina di euro in nuovissimi tubi led, in sostituzione dei vecchi tubi neon, può avere parecchi vantaggi per te.

I nuovissimi tubi led sono infatti progettati per potersi adattare a qualsiasi tipo di alloggio e presentano tonalità di colore in grado di adattarsi certamente all’ambiente in cui desideri posizionarli.

Dunque,  sia che tu abbia bisogno di una luce fredda che di una luce calda, i nuovi tubi led fanno al caso tuo.

Una convenienza economica

Certamente, il primo argomento a supporto della validità dei tubi led è la convenienza economica.

I tubi led sono infatti molto più durevoli rispetto i vecchi tubi neon: considera infatti che questi durano 3 volte di più rispetto i vecchi tubi di tipo tradizionale. Parliamo dunque di un neon che una volta acquistato durerà certamente parecchi anni.

Inoltre, questi offrono una maggiore quantità di luce e al tempo stesso consumano meno energia, sprecando meno anche per quel che riguarda il calore.

Prova ad immaginare il risparmio in bolletta: è proprio questo il motivo che spinge già tantissimi utenti ad effettuare questo tipo di sostituzione, ed il risparmio è assicurato.

Tra l’altro, i moderni tubi led possono essere impiegati non soltanto all’interno ma anche all’esterno di una abitazione o ufficio, con notevoli vantaggi per quel che riguarda la visibilità anche nell’area circostante.

Questi tra l’altro sono molto resistenti anche alle condizioni meteo più avverse, per cui non temono certamente la pioggia o il freddo.

Facilità di installazione

Installare i moderni tubi led è davvero semplice. Ad ogni modo, se pensi non si tratti di un qualcosa alla tua portata o se non hai tempo a sufficienza, puoi sempre contattare un servizio di Pronto Intervento 24 che possa effettuare questo tipo di operazione al posto tuo.

Considera comunque che uno dei grandi vantaggi dei tubi led è che se si rompe una sezione, il tubo led continuerà normalmente a funzionare ad eccezion fatta di quella specifica sezione.

Questo è esattamente il contrario di quanto avveniva con i vecchi tubi neon, i quali si mettevano per intero di funzionare nel caso di malfunzionamento di un singolo componente, caratteristica da non sottovalutare.

Come si installa un tubo led?

La prima cosa da fare è quella di armarsi di metro e misurare sia i tubi a led che pensiamo di acquistare che l’alloggio che li ospiterà.

Noterai poi che sotto ogni tubo ci sono 4 pin: è sufficiente far scorrere la parte termoretraibile del tubo sopra la connessione per andarla a poi a sigillare, riscaldandola. Fatto questo sarà possibile andare a posizionare i clip ed inserire infine la luce a led all’interno del suo alloggio.

Consigli utili per l’installazione dei tubi a led

Ci sono certamente alcune cose che potresti tenere a mente nel momento in cui ti accingi ad installare i tuoi tubi led.

Ad esempio, ricorda che tali tubi non vanno piegati perché altrimenti led potrebbero danneggiarsi.

Chiaramente inoltre, i LED non vanno immersi nell’acqua o collocati su superfici scorrevoli: per questo tipo di necessità esistono prodotti specifici.

Conclusione

Passare dai vecchi tubi neon a quelli nuovi a led è molto conveniente, sia per quel che riguarda la resa che dal punto di vista economico.

La loro installazione non è difficile, ma ad ogni modo potresti affidare questo compito ad un elettricista professionista soprattutto se intendi farne installare più di uno.

Ricorda infine di non piegarli o tenerli lontano dall’acqua e vedrai che i tuoi novissimi tubi a led dureranno tanti anni, regalandoti meravigliose ore di luce.